ferragostoNONOSTANTE LE TANTE DIFFICOLTA' DEI PRIMI MESI DI QUEST'ANNO 2020 LA NOSTRA SEGRETERIA HA CONTINUATO A LAVORARE, ANCHE SE PER QUALCHE MESE IN SMART WORKING, E CI AUGURIAMO DI POTER CONTINUARE SEMPRE NEL MODO MIGLIORE PER LA TUTELA DEI LAVORATORI.

LA SEGRETERIA DI VIA MACCHIAVELLI RIMARRA' CHIUSA PER FERIE DAL GIORNO 3 AL 24 AGOSTO

IL SEGRETARIO PIERGIORGIO PIU AUGURA A TUTTIGLI ISCRITTI E ALLE RISPETTIVE FAMIGLIE

BUON FERRAGOSTO

UGL Chimici: Daniele Caboni nuovo RSU nel cantiere Isolfin di Sarroch

25062020093548

 

Rinnovo delle cariche per le RSU del cantiere Isolfin di Sarroch. La UGL Chimici riesce a piazzare un ulteriore tassello nel CCNL Chimico Coibenti grazie all'elezione del RSU Daniele Caboni. 

 
La Ugl Chimici ottiene l'affermazione conquistando un seggio su tre, eleggendo il sig. Daniele Caboni, e risultando quindi il secondo sindacato per numero di voti. “Un risultato che evidenzia la voglia di una rappresentanza sindacale fatta di onestà, trasparenza e fiducia, una grande affermazione per la UGL chimici di Cagliari dunque - commenta Andrea Geraldo, Segretario provinciale della categoria - Tutto ciò premia il nostro modo di fare e proporre sindacato sul territorio: un sindacato fatto tra i lavoratori con passione e professionalità. La Ugl chimici Cagliari raccoglie giorno dopo giorno i frutti di intenso lavoro in tutte le realtà dove è presente e vince perché c’è una squadra di direttivi che si contraddistingue per la coesione, l’umiltà e l’organizzazione. Rivolgo un sentito grazie a tutte le rappresentanze, direttivo ed iscritti i quali continuano, in modo instancabile, il loro lavoro sul campo come sindacalisti per restare accanto ai lavoratori. In ultimo, faccio i migliori auguri al RSU Daniele Caboni ringraziando caldamente anche la squadra di dirigenti sindacali che ha permesso la sua vittoria”, conclude soddisfatto Andrea Geraldo. 
 
 

 

WhatsApp Image 2020 07 23 at 16.40.51

PRIMA GLI AGENTI

Dal 24 settembre al 7 ottobre gli AGENTI DI COMMERCIO voteranno online per rinnovare gli organi della Fondazione ENASARCO, la cassa di previdenza degli agenti di commercio.

UGL ha presentato la sua lista ( PRIMA GLI AGENTI ). Possono votare tutti gli agenti di commercio, gli agenti in attività finanziaria e collaboratori iscritti ad Enasarco.

Attraverso questo link potete accedere alla lista dei candidati. 

https://www.primagliagenti.it

Cattura

 

#Aiutateci a condividere. 

logo1

Comunicato Informativo

11.giugno.2020
 
In data odierna si sono incontrati la direzione aziendale nella persona del Dottor Balsamo e 
dell’Ingegner Radice e la RSU al completo. 
Il dottor Balsamo ha illustrato la situazione economica della società prendendo in esame il primo 
trimestre 2020 e il primo semestre 2020. 
Gli esiti della pandemia hanno avuto un impatto dal punto di vista dei minori consumi, ad una 
svalutazione degli stoccaggi a causa della ridotta richiesta e ad una diminuzione dei margini di 
raffinazione.
Ha rivelato, inoltre, che la società è in attesa di ricevere un prestito previsto dai vari decreti anti Covid-
19 per quelle aziende “sane” di importo non precisato che verrà erogato presumibilmente entro fine 
luglio e che dovrà essere restituito con gli interessi in 4/5 anni. 
Questa liquidità ci permetterà “di comprarci il tempo“ in attesa che il mercato offra nuovamente quelle 
giuste opportunità che ci permettano di riprendere la produzione, sfruttando il ripristino della massima 
efficienza ottenuto con le manutenzioni del primo semestre 2020.
L’ingegner Radice sottolinea che nel frattempo l’azienda intende lavorare sotto altri aspetti per ridurre 
le voci “Uscite” sospendendo momentaneamente le assunzioni, agevolando eventuali pensionamenti 
e nel cercare di migliorare l’efficienza del lavoro. 
Ha annunciato inoltre che sono stati fatti dei sondaggi conoscitivi riguardo la possibilità di usufruire 
della cassa integrazione, valutando come questi soldi sarebbero a fondo perduto e quindi una 
opportunità, ma sino ad oggi la decisione aziendale è stata quella di non percorrere questa strada.
Le parti si sono date appuntamento il 23 giugno per discutere del PdR e per conoscere quali sono le 
iniziative aziendali tese a migliorare l’efficientamento.