Sarroch. Dopo la cessione del ramo d'azienda

Liquigas, al voto per la nuova RSU
 
Alla fine le elezioni sono state indette e i lavoratori della Liquigas di Sarroch potranno scegliere i rappresentanti sindacali della Rsu, assente dal dicembre 2019. Si voterà il 17 febbraio, online ( dalle 8 alle 17 ) sulla piattaforma votafacile.it : sei i candidati, tre Ugl, 2 Uil e 1 Cgil. 
A dare notizia è il segretario provinciale dell'Ugl chimici, Andrea Geraldo, che ha indetto la chiamata alle urne dei 37 dipendenti, tanti sono rimasti nell'organico della società dopo la cessione alla compartecipata Costiero gas Livorno ( Di Sarroch ) del reparto di imbottigliamento e collaudo. Un settore dove sino a due fa lavoravano 14 addetti, trasferiti col ramo d'azienda. Nello stabilimento di Liquigas, a Sarroch, sono rimasti solo venditori e autisti, mentre l'imbottigliamento e collaudo delle bombole a gas ( prelevato dalla Saras ) viene oggi svolta dalla Costiero Livorno. Ad Assemini, invece, lavora il personale amministrativo. "superate le perplessità avanzate dall'azienda", spiega il segretario Ugl, "auspico che al più presto i lavoratori abbiano i loro rappresentanti sia ad Assemini che a Sarroch". 
Fonte Unione Sarda 
Venerdì 5 Febbraio 2021
 
Unione Sarda Rinnovo Rsu Liquigas 2021